Forex, proseguono acquisti su yen, occhi a Ucraina e dati cinesi

venerdì 14 marzo 2014 15:01
 

NEW YORK, 14 marzo (Reuters) - Restano concentrati sullo yen
i flussi in acquisto del mercato valutario, con gli investitori
che tendono ad accorciare principalmente le posizioni in euro a
favore delle divise rifugio come quelle a minor rendimento, yen
in testa.
    In un clima di fondo tendenzialmente 'risk off' si guarda
alle evoluzioni della crisi ucraina, in attesa del referendum di
dopodomani in Crimea, continuando a ragionare sulla lettura
ampiamente deludente degli ultimi numeri macro dalla Cina.
    Considerato che la banca centrale elvetica ha da tempo
stabilito un tetto massimo per le oscillazioni del franco,
tradizionale valuta rifugio, l'elevata liquidità dello yen ne
aumenta l'attrattiva.
    Sull'euro continuano invece a pesare le dichiarazioni di
ieri di Mario Draghi, secondo cui la forza del cambio si sta
rilevando sempre più determinante per la valutazione Bce sulla
stabilità dei prezzi alla luce dell'impatto deflativo.
    
                             ORE 14,55               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3908/12                 1,3868  
 DOLLARO/YEN          101,41/46                 101,83  
 EURO/YEN          141,06/11                 141,24 
 EURO/STERLINA     0,8371/76                 0,8343   
 ORO SPOT         1.383,16/3,60          1.369,99/1,21  
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia