PUNTO 1-Titoli Stato, quota esteri dicembre scende a 38,2%-Bankitalia

venerdì 14 marzo 2014 11:24
 

(Aggiunge ulteriori dati, contesto, tabella)

MILANO, 14 marzo (Reuters) - Scende in dicembre l'importo del portafoglio dei titoli di Stato italiani detenuto da investitori non residenti, a 663,303 miliardi di euro dai 690,871 miliardi di novembre.

È quanto indicano i dati di Banca d'Italia, contenuti nel supplemento 'Finanza pubblica, fabbisogno e debito' al bollettino statistico, pubblicato stamane.

In base ai calcoli Reuters, la quota in mano a soggetti esteri scivola in dicembre al 38,2% del totale dei titoli del debito pubblico italiano, dal 38,9% del mese precedente.

In questi dati sono computati anche i titoli di Stato italiani detenuti da investitori domestici attraverso soggetti non residenti e quelli detenuti dalle banche centrali estere, compresi quelli sottoscritti dalla Bce attraverso il programma Smp. La quota della Bce è stimata attorno al 5% del totale.

A metà 2011, momento che segna l'ingresso dell'Italia nella crisi del debito sovrano, la quota dei titoli pubblici nazionali in mano a soggetti esteri superava, anche se di poco, il 50%.

Tornando ai dati odierni, Bankitalia rileva che allo scorso mese di dicembre l'importo complessivo dei titoli di Stato italiani in circolazione risultava pari 1.735,245 miliardi di euro, di cui 1.594,619 a lungo termine. In novembre l'importo ammontava a 1.777,481 miliardi, di cui 1.616,779 lungo termine.

Oggi Bankitalia ha reso noto anche il dato sui titoli di Stato italiani in circolazione a gennaio, pari a 1.750,862 miliardi.

  Continua...