Forex, flussi acquisto su yen e franco, predomina avversione a rischio

venerdì 14 marzo 2014 10:27
 

LONDRA, 14 marzo (Reuters) - Si concentrano sulle divise
nipponica ed elvetica i flussi in acquisto sul mercato valutario
nella mattinata londinese mentre, tra gli investitori, prevale
un clima di 'risk off'.
    Sul fronte della crisi ucraina in agenda a Londra un
bilaterale tra il segretario di Stato Usa e il ministro degli
esteri russo, in vista del referendum di domenica in Crimea per
la secessione da Kiev e l'adesione alla federazione russa che
l'Occidente considera illegittimo.
    Sulla valuta unica europea pesano intanto le dichiarazioni
di ieri di Mario Draghi, secondo cui la forza del cambio si sta
rilevando sempre più determinante per la valutazione Bce sulla
stabilità dei prezzi alla luce dell'impatto deflativo.
    "I rischi per la crescita globale derivanti dalla Cina e
dalla situazione in Crimea tendono a favorire lo yen", spiega lo
strategist Credit Agricole Manuel Oliveri.
    "La performance dell'azionario tedesco è particolarmente
debole alla luce del timore sulle ripercussioni negative che le
sanzioni alla Russia potrebbero avere sulla congiuntura tedesca
e su quella mondiale" aggiunge.
        
                             ORE 10,20               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3876/78                 1,3868  
 DOLLARO/YEN          101,55/58                 101,83  
 EURO/YEN          140,94/99                 141,24 
 EURO/STERLINA     0,8349/51                 0,8343   
 ORO SPOT         1.371,10/1,20          1.369,99/1,21  
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia