Ubi, ok Bankitalia a progetto modifiche statutarie

giovedì 13 marzo 2014 19:37
 

MILANO, 13 marzo (Reuters) - Ubi Banca ha ricevuto l'autorizzazione da parte della Banca d'Italia al progetto di modifiche statutarie da sottoporre all'assemblea straordinaria dei soci che si prevede di convocare contestualmente all'assemblea ordinaria.

Lo dice una nota ricordando che tra le proposte di modifiche autorizzate figurano tra le altre la riduzione del numero dei componenti del consiglio di sorveglianza da 23 a 17, con effetto dal prossimo rinnovo del consiglio, nonché la riduzione da 11 a 9 del numero massimo dei componenti del consiglio di gestione; il rafforzamento dei requisiti di professionalità per i componenti degli organi sociali rispetto a quelli previsti dalla normativa vigente; la proposta del concetto di "popolare integrata".

"Esprimo un senso di soddisfazione per le soluzioni individuate attraverso un processo complesso di confronto all'interno degli organi collegiali della banca, negli incontri con i soci e nell'interazione con le autorità", commenta nella nota il presidente del consiglio di sorveglianza Andrea Moltrasio. "Riteniamo di aver raggiunto un buon equilibrio tra l'esigenza di rinnovamento dello statuto e la salvaguardia dei principi alla base del sistema delle banche popolari".

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia