Banco Desio, 2013 in rosso per 5 mln, pesano rettifiche su crediti

giovedì 13 marzo 2014 18:58
 

MILANO, 13 marzo (Reuters) - Banco Desio archivia il 2013 in perdita per 5 milioni di euro rispetto all'utile netto di 20,2 milioni dell'esercizio precedente, un risultato penalizzato da un aumento di rettifiche su crediti del 53% a 136,9 milioni, da un accantonamento straordinario di 16,8 milioni per il piano di esodo del personale e della perdita per 9,2 milioni della controllata elvetica Credito Privato Commerciale SA in liquidazione.

Lo annuncia una nota sottolineando l'elevata solidità patrimoniale dell'istituto che ha un Tier1 e Core Tier1 all'11,8% e un Total capital ratio al 13%.

Il risultato netto della capogruppo è positivo per 9,4 milioni dai 9,2 milioni dell'esercizio 2012.

Il cda proporrà all'assemblea ordinaria la distribuzione di un dividendo di 0,0214 euro per ciascuna azione ordinaria e di un dividendo di 0,0364 per ciascuna azione di risparmio.

Per il testo integrale del comunicato diffuso dalla società, i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia