CORRETTO- GTech, utile netto 2013 in calo 25% a 175 mln, sale dividendo

giovedì 13 marzo 2014 18:34
 

(corregge riferimento a utile 2014)

MILANO, 13 marzo (Reuters) - Gtech chiude il 2013 con un utile netto in calo del 24,8% a 175,4 milioni, ma proporrà un dividendo in crescita a 0,75 da 0,73 euro.

L'Ebitda, dice una nota, è leggermente salito (+0,5%) a 1.036,7 milioni; escludendo i 30 milioni versati una tantum nel corso del 2013 per la definizione agevolata del contenzioso sugli apparecchi da intrattenimento in Italia, è pari a 1,07 miliardi. I ricavi sono scesi dello 0,4% a 3.062,8 milioni.

Un anno fa il gruppo aveva indicato per il 2013 ricavi a 3,2-3,3 miliardi e un Ebitda a 1,05-1,07 miliardi, rispetto ai 3,08 miliardi di ricavi e agli 1,03 miliardi di Ebitda del 2012. A novembre aveva previsto di collocarsi nella parte alta della guidance dell'Ebitda (escludendo l'impatto dell'accantonamento destinato alla definizione agevolata della vertenza sugli apparecchi da intrattenimento in Italia).

Secondo le stime Thomson Reuters SmartEstimate, gli analisti si aspettavano un Ebitda di 1.045 milioni, ricavi per 3.101 milioni, un netto di 246,9 milioni.

GTech informa poi di aver avviato un nuovo piano di sinergie da cui si attende una riduzione strutturale dei costi per un valore di 50 milioni annui tra il 2014 e il 2015, con costi di ristrutturazione nell'ordine di circa 35-40 milioni, di cui 21 milioni già realizzati nel corso del 2013.

Per il 2014 Gtech vede ricavi a 3.150/3.250 milioni, Ebitda a 1.060/1.100 milioni e utile operativo a 550/590 milioni.

L'indebitamento finanziario netto è visto in contrazione da 2.507 milioni del 2013 a 2.470-2.530 milioni.

Il Cda ha inoltre deliberato di esercitare, nel corso del primo semestre 2014, l'opzione call per riacquistare da Unicredit l'intera quota del 12,5% detenuta dalla banca nella società concessionaria del Gratta e Vinci. L'operazione, che ha un valore complessivo di 72 milioni, porterà GTech dal 51,5% al 64% di Lotterie Nazionali Srl.   Continua...