Sat, utile netto più che dimezzato in 2013, dividendo in calo a 0,09 euro

giovedì 13 marzo 2014 18:21
 

MILANO, 13 marzo (Reuters) - Sat, su cui l'argentina Cedicor guidata da Eduardo Eurnekian lancerà un'Opa dopo aver acquisito a inizio mese il 3,965% da Mps, archivia il 2013 con un utile netto di 2,69 milioni, più che dimezzato rispetto ai 6,32 milioni dell'esercizio record 2012.

"I risultati del 2013 ... risentono di eventi che hanno impattato su tutto il settore del trasporto aereo. Le performance dell'esercizio sono in linea con le attese e...i dati di traffico del nostro aeroporto hanno registrato un andamento superiore a quello del sistema aeroportuale italiano", ha commentato l'AD Gina Giani in una nota.

In particolare l'Aeroporto di Pisa, gestito da SAT, ha registrato l'anno scorso un traffico di 4.479.690 passeggeri, in linea con l'esercizio precedente (-0,3%), nonostante la contrazione dell'1,9% registrata dal sistema aeroportuale italiano. Nei primi due mesi del 2014 il traffico passeggeri è cresciuto dell'1,8% rispetto al corrispondente bimestre del 2013.

Il cda proporrà un dividendo di 0,09 euro per azione (da 0,19 euro del 2012) in occasione dell'assemblea del 29 aprile in cui verrà chiesto ai soci di nominare per cooptazione i consiglieri Paolo Angius, Martin Francisco Antranik Eurnekian, Roberto Naldi e Ana Cristina Schirinian in sostituzione di 4 consiglieri dimissionari.

Cedicor, società controllante del gruppo argentino Corporacion America, lancerà sul resto del capitale di SAT un'Opa volontaria a 13,15 euro per azione, per un controvalore massimo di circa 94,1 milioni di euro.

Per il testo integrale del comunicato diffuso dalla società, i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia