Forex, euro in calo su dollaro dopo Pmi Germania e zona euro

lunedì 24 marzo 2014 10:56
 

LONDRA, 24 marzo (Reuters) - Euro in deprezzamento questa
mattina a seguito della pubblicazione dei Pmi preliminari di
marzo di Germania e zona euro che, pur continuando ad indicare
una crescita del settore privato, ne hanno segnalato il
rallentamento .  
    Poco dopo la diffusione dei Pmi, l'euro è sceso al minimo
intraday di 1,3773 sul dollaro riportandosi in vista del recente
minimo da due settimane di 1,3794. 
    In precedenza il cambio si era mosso in apprezzamento, fino
a toccare un picco intraday a 1,3827 dopo la pubblicazione del
Pmi francese, che ha dato indicazioni più positive rispetto a
quelli di Germania e zona euro.
    "I dati sono stati abbastanza misti, la Francia ha battuto
le stime mentre la Germania è uscita sotto", spiega lo
strategist di Societe Generale Alvin Tan. 
    Nonostante un'inflazione che rimane in zona di guardia,
sotto l'1%, a partire dall'ultimo meeting si sono notevolmente
affievolite le aspettative di un nuovo intervento espansivo da
parte della Bce, in scia anche alla visione di Francoforte di
una ripresa lenta ma progressiva nella zona euro.
    "L'idea è che la Bce non faccia niente, quindi un'input
potrebbe arrivare dall'altro lato del cambio, ovvero dal
dollaro: perché questo avvenga ci dovranno essere dati piuttosto
buoni dagli Usa, per poter vedere un aumento delle aspettative
di un rialzo dei tassi da parte della Fed", aggiunge lo
strategist.
             
                             ORE 10,45               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3773/75                 1,3791  
 DOLLARO/YEN          102,46/47                 102,23  
 EURO/YEN          141,11/16                 141,03 
 EURO/STERLINA     0,8358/61                 0,8357   
 ORO SPOT         1.323,64/4,86          1.333,94/5,16  
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia