Enel, Conti dice se non arriva riconferma "me ne farò una ragione"

mercoledì 12 marzo 2014 13:57
 

ROMA, 12 marzo (Reuters) - L'ad di Enel dice che non si straccerà le vesti se in occasione della prossima tornata di nomine il governo non lo riconfermerà alla guida del gruppo elettrico.

Fulvio Conti lo ha detto rispondendo ad una domanda nel corso della conferenza stampa dopo la presentazione dei risultati 2013 e dell'aggiornamento del piano industriale al 2018.

"Se il governo sceglierà diversamente me ne farò una ragione", ha risposto il manager alla domanda su quale sarebbe la sua reazione in caso di mancata riconferma.

Comunque Conti ha aggiunto che fino all'assemblea "continuerò a fare il mio lavoro portando avanti il piano".

Il governo, che è primo azionista, dovrebbe presentare la propria lista di rappresentanti intorno alla metà di aprile.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano.

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_talia