PUNTO 1-Enel, utile netto ordinario 2013 a 3,119 mld (+10,3%), cedola 13 cents

mercoledì 12 marzo 2014 11:17
 

(Aggiunge altri dettagli da comunicato)

ROMA, 12 marzo (Reuters) - Il Cda di Enel ha approvato il bilancio per il 2013 che si è chiuso con un utile netto ordinario di 3,119 miliardi, in aumento del 10,3% rispetto ai 2,828 miliardi del 2012.

Lo riferisce una nota del gruppo elettrico in cui si aggiunge che è stato deciso di proporre all'assemblea del 24 maggio (in unica convocazione) un dividendo di 13 centesimi per azione, contro i 15 centesimi nel 2013.

Questa mattina i risultati 2013 e l'aggiornamento del piano industriale al 2018 saranno presentati agli analisti.

L'AD Fulvio Conti, che è in scadenza, ha annunciato a partire dal 2015 un miglioramento della politica dei dividendi con un aumento del pay out ad almeno il 50% dell'utile netto ordinario, dall'attuale 40%.

Il manager ha anche assicurato che Enel completerà nel 2014 il piano di dismissioni da 4,4 miliardi.

I nuovi obiettivi stabiliti dai manager della società prevedono una evoluzione dell'utile netto ordinario a 3 miliardi per il 2014, 3,7 nel 2016 e 4,5 mld nel 2018.

L'evoluzione dell'Ebitda indicata dall'aggiornamento del piano industriale vede il margine lordo a 15,5 miliardi nel 2014, 16,5 nel 2016 e circa 18 nel 2018.

L'indebitamento netto viene stimato a 37 miliardi per l'anno in corso, 39 miliardi nel 2016 e 36 nel 2018.   Continua...