Forex, euro/dlr a nuovi massimi 2 anni e mezzo, minori attese su Bce

giovedì 13 marzo 2014 09:50
 

LONDRA, 13 marzo (Reuters) - L'euro consolida il rialzo sul
dollaro, portandosi a nuovi massimi da 2 anni e mezzo, sullo
sfondo di un ridimensionamento delle attese per nuovi interventi
espansivi da parte della Bce, almeno nel breve.
    Il cambio euro/dollaro ha toccato in mattinata un picco
intraday a 1,3956.
    "L'euro continua a salire sull'onda del momento generato
dalla parole di Draghi. Le ultime indicazioni economiche dalla
zona euro sono state positive nel complesso, il che riduce le
aspettative di un ulteriore allentamento monetario" spiega Ayako
Ser di Sumitomo Mitsui Trust.
    Anche le più recenti dichiarazioni di esponenti della Bce,
per quanto non escludono il ricorso a nuove iniziative in caso
di necessità futura, appaiono sostanzialmente concordi nel
ritenere non necessaria alcuna misura in questo momento.
    Secondo gli operatori un freno alla risalita della valuta
unica potrebbe essere messo in mattinata dall'aumento
dell'avversione al rischio sul mercato, alimentata dai dati
cinesi appena usciti, su produzione industriale, vendite al
dettagli e investimenti, tutti inferiori alle attese
. 
          
                             ORE  9,45               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3948/51                 1,3903  
 DOLLARO/YEN          102,42/47                 102,75  
 EURO/YEN          142,91/94                 142,86 
 EURO/STERLINA     0,8374/79                 0,8367   
 ORO SPOT         1.373,10/3,30          1.366,58/7,58  
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia