UniCredit, da Uilca netta contrarietà a esuberi Italia,attende incontro

martedì 11 marzo 2014 17:00
 

MILANO, 11 marzo (Reuters) - Il sindacato bancario Uilca esprime la sua netta contrarietà alla dichiarazione, contenuta nel piano industriale di UniCredit, di 5.700 esuberi in Italia da qui al 2018.

"La Uilca responsabilmente attende un incontro ufficiale con i vertici della banca per approfondire meglio la situazione e per assumere, unitariamente alle altre organizzazioni sindacali, le decisioni del caso. Se dopo tale incontro venissero confermati questi dati, chiederemo l'intervento del Governo affinché vengano ripristinate corrette relazioni industriali e ritirato il piano industriale", scrive il segretario generale Massimo Masi in una nota.

"Fin da ora dichiariamo la totale contrarietà e agiremo di conseguenza affinché le responsbailità del top management non ricadano sulle lavoratrici e sui lavoratori", conclude.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia