Poste, scorporo Bancoposta non è "scelta migliore" - Morando

martedì 11 marzo 2014 14:49
 

ROMA, 11 marzo (Reuters) - Scorporare Bancoposta non è la "scelta migliore" per valorizzare l'intero gruppo Poste italiane , di cui il governo vuole cedere il 40%.

Lo ha detto il vice ministro dell'Economia, Enrico Morando, in audizione alla Camera.

"A noi non pare la scelta migliore. Il pregio di Poste nasce dalla sua capacità di sfruttare appieno l'integrazione delle diverse attività e servizi. Seguire la strada della cessione di quote dell'intero pacchetto, sull'esempio della Germania, ci è sembrato più coerente per valorizzare al massimo il gruppo", ha detto Morando.

Dalla cessione del 40% di Poste l'ex ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni, aveva detto di aspettarsi fino a 4,8 miliardi.

(Giusepe Fonte)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia