Forex, euro in deprezzamento su dlr, pesano commenti Constancio

martedì 11 marzo 2014 14:57
 

NEW YORK, 11 marzo (Reuters) - Euro in live flessione sul
dollaro, anche se il cambio rimane in vista dei massimi della
scorsa settimana.
    A pesare sulla valuta unica sono in particolare le
dichiarazioni all'agenzia Mni del vicepresidente Bce: secondo
Vitor Constancio la banca centrale ha voluto rendere più precisa
la propria 'forward guidance' in occasione del meeting della
settimana scorsa, sottolineando la lentezza della ripresa
economica della zona euro. Constancio ha poi ribadito che la Bce
ha ancora a disposizione diverse armi, qualora fosse necessario,
da un ulteriore taglio dei tassi al 'quantitative easing'.
    Nel primo pomeriggio l'euro/dollaro tratta leggermente sopra
il minimo intraday di 1,3834 toccato a fine mattinata proprio in
scia alle parole del numero due Bce.
    Venerdì scorso il cambio saliva al massimo da due anni e
mezzo di 1,3915.
    "L'euro/dollaro si trova a livelli molto importanti, dal
punto di vista tecnico" spiega lo strategist di Standard
Chartered Ned Rumpletin, secondo cui il cambio potrebbe vedere
una frenata nel breve termine.
    "Abbiamo comunque visto un Draghi abbastanza falco, i tassi
reali stanno salendo e il mercato sta perdendo un po' la
pazienza riguardo la previsione di rialzo del dollaro" prosegue
lo strategist. "Abbiamo aggiustato le nostre previsioni
sull'euro/dollaro, che ora vediamo a 1,38 alla fine del primo
trimestre, da una precedente stima di 1,32, e a 1,35 alla fine
del secondo, dal precedente 1,31".
        
                             ORE 14,45               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3853/56                 1,3876  
 DOLLARO/YEN          103,27/28                 103,25  
 EURO/YEN          143,06/09                 143,27 
 EURO/STERLINA     0,8332/34                 0,8333   
 ORO SPOT        1.349,09/50,31          1.338,54/9,76 
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia