UniCredit, Bank Austria perde 2,69 mld in trim4 su azzeramento goodwill

martedì 11 marzo 2014 14:26
 

VIENNA, 11 marzo (Reuters) - Perdite per 1,6 miliardi di euro nell'esercizio 2013 e per 2,69 miliardi nel quarto trimestre per Bank Austria, controllata di Unicredit, a causa dell'azzeramento dell'avviamento sulle partecipazioni.

L'insieme delle svalutazioni e degli accantonamenti è ammontato a 1,44 miliardi, alla luce di quello che la banca definisce una valutazione più cauta delle prospettive dell'area centro orientale dell'Europa.

Bank Austria ha inoltre riclassificato come "disponibile alla vendita" la propria controllata ucraina, pur confermando l'impegno in Europa centrale e orientale.

Il coefficiente 'core tier 1' è risultato pari all'11,3% a fine 2013, in aumento dal 10,6% di fine 2012.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia