RES PUBLICA-Governo, parte in settimana intricata partita nomine

martedì 11 marzo 2014 11:08
 

di Paolo Biondi

ROMA, 11 marzo (Reuters) - Mediaticamente schiacciato fra l'approvazione definitiva alla Camera della riforma elettorale e il "mercoledì da leoni" con misure su lavoro e rilancio in Cdm, il governo si tuffa nella complessa partita delle nomine in aziende a controllo pubblico.

Si dovrebbe iniziare a fine settimana con il cda della Rai chiamato a varare un complesso pacchetto di direttori ai vertici di reti e tg, compreso il neonato canale tematico Rai Expo, strategico nei prossimi due anni.

Sulla partita Rai fra i renziani mette parola Michele Anzaldi, segretario della commissione di Vigilanza Rai.

Ma è il fronte dei cda delle controllate pubbliche, a iniziare dalle quotate Eni, Enel e Finmeccanica, che va risolto entro la fine del mese e "non si può arrivare all'ultima notte", come ha detto Paolo Scaroni. Qui lavora un pacchetto di mischia formato da tre golden boy: il sottosegretario alla presidenza Luca Lotti, il tesoriere Pd Francesco Bonifazi e il consigliere renziano Marco Carrai. I tre hanno come "controparte" al Tesoro Fabrizio Pagani, capo della segreteria di Pier Carlo Padoan.

A loro l'arte di comporre il puzzle.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia