March 10, 2014 / 4:04 PM / 3 years ago

PUNTO 2-WDF, utile 2013 in crescita, buyback fino 5% capitale

4 IN. DI LETTURA

(Aggiunge dichiarazioni AD conference)

MILANO, 10 marzo (Reuters) - World Duty Free ha archiviato il 2013 con utile e fatturato in crescita, un trend che prosegue anche nelle prime otto settimane 2014 con le vendite incrementate dell'11,6% a cambi costanti.

La società non distribuirà un dividendo, ma il Cda - spiega una nota - ha deciso di proporre all'assemblea di autorizzare un programma di acquisto di azioni proprie per un massimo del 5% del capitale.

A questo proposito, durante la conference, il ceo José María Palencia Saucedo ha spiegato che il gruppo distribuirà dividendi in assenza di opportunità in termini di M&A.

"Saremo opportunisti sui dividendi, li riconosceremo in mancanza di importanti opportunità che potrebbero generare ulteriore valore per la società", ha risposto Palencia Saucedo a una domanda di un analista. Il ceo ha sottolineato che World Duty Free si trova in un settore che si sta consolidando e che la società "ha sempre questo in mente".

Tornando ai risultati, il fatturato consolidato è salito a 2,078 miliardi dai 2,002 miliardi del 2012 (+7,1% a cambi costanti, +3,8% a cambi correnti).

L'utile netto 2013 è salito a 105,8 milioni dai 100,7 milioni di un anno prima (+10,2% a cambi costanti, +5,1% a cambi correnti).

L'Ebitda è invece sceso a 254,8 milioni dai 262,3 milioni dell'anno precedente, in calo del 2,9% a cambi correnti. A cambi costanti, la variazione sarebbe però stata positiva per 0,6%.

I risultati di fatturato ed Ebitda sono in linea con la guidance data dalla società a novembre, che vedeva ricavi tra 2,06 e 2,08 miliardi di euro, ed Ebitda tra 250 e 260 milioni.

L'indebitamento netto al 31 dicembre 2013 era pari a 1,027 miliardi, in aumento di 477,7 milioni rispetto al precedente esercizio.

"Le guidelines per il 2014 sono incentrate alla generazione di flussi di cassa anche al fine di ridurre il livello di indebitamento", si legge nella nota, dove inoltre si aggiunge che il gruppo darà qualche dettaglio sulle stime per l'anno in corso nella semestrale.

Segnali Inversione Tendenza in Spagna

Durante la conference call, il Ceo ha precisato che "nel 2014 il contesto in cui la società si troverà a lavorare sarà simile, non migliore, di quello del 2013". Il numero uno della società vede però in alcuni dati sul traffico a febbraio i segnali di una possibile inversione di tendenza in Spagna, uno dei principali mercati del gruppo.

In merito alle strategie future, il Ceo ha detto di guardare a grandi hub metropolitani, citando le gare che prossimamente si apriranno per gli aeroporti di Sidney, Abu Dhabi e Rio De Janeiro. "Guarderemo sicuramente con attenzione queste opportunità", ha detto, senza però escludere un interesse anche per aeroporti di taglia media.

Questa è la prima trimestrale che World Duty Free presenta autonomamente da Autogrill, dal momento che la scissione ha avuto effetto a partire dal 1 ottobre scorso, data d'esordio in borsa della società.

Dopo i risultati, il titolo è passato in positivo, per poi chiudere in rialzo dell'1,34% a 10,6 euro.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below