PUNTO 1-Italia, produzione balza oltre attese a gennaio, meglio di Germania

lunedì 10 marzo 2014 13:19
 

di Elvira Pollina

MILANO/ROMA, 10 marzo (Reuters) - Balza oltre le attese la produzione industriale italiana, che a gennaio è cresciuta dell'1%, mettendo a segno l'incremento congiunturale maggiore dall'agosto 2011.

Un dato che, unito alle indicazioni arrivate nelle ultime settimane dalle indagini qualitative, sia del settore manifatturiero che dei servizi, risulta, a detta degli economisti, compatibile con lo scenario di una prosecuzione e di una lieve accelerazione del trend di crescita del Pil nel primo trimestre.

Secondo i numeri diffusi stamane da Istat, l'indice della produzione industriale a gennaio è salito dell'1% da -0,8% di dicembre.

Il tasso mensile della produzione industriale italiana è il migliore registrato tra le principali economie della zona euro: nello stesso mese, in termini congiunturali, la produzione industriale tedesca è salita dello 0,8%, quella francese si è contratta del 0,2%, mentre quella spagnola ha registrato una variazione nulla.

A perimetro annuo, la produzione industriale italiana ha segnato un rimbalzo dell'1,4% dal -0,7% del mese precedente.

La mediana delle attese raccolte da Reuters tramite un sondaggio tra gli economisti convergeva per una crescita mensile dello 0,4%, mentre per il dato tendenziale le stime erano per una conferma del tasso di contrazione a -0,7%.

"E' un dato che, affiancato alle indicazioni positive restituite dalla indagini qualitative su manifattura e servizi, risulta coerente con lo scenario di lieve accelerazione della crescita del Pil nel terzo trimestre", commenta Loredana Federico, economista di UniCredit.

Per febbraio il Centro Studi di Confindustria stima un calo della produzione dello 0,2% rispetto al mese precedente.   Continua...