Fisco, entrate 2013 -0,2% a 423,385 mld, "in linea con 2012"-Tesoro

giovedì 6 marzo 2014 19:51
 

ROMA, 6 marzo (Reuters) - Le entrate tributarie erariali dell'intero 2013 sono calate dello 0,2%, a 423,385 miliardi di euro.

Nel dare la notizia, il Dipartimento finanze del Tesoro sottolinea che si tratta di "un risultato sostanzialmente in linea con quello dell'anno precedente, che segnala una marcata attenuazione dell'andamento negativo osservato nei primi mesi del 2013".

Il gettito Irpef registra una flessione rispetto al 2012 dell'1,1%. Il gettito Ires fa registrare un incremento del 9,3%.

L'Iva cala del 2,7%, attestandosi a 112,134 miliardi, "per effetto della sostanziale tenuta della componente del gettito sugli scambi interni (-0,4%) e dell'attenuazione del calo della componente sulle importazioni da Paesi extra Ue (-17,1%)".

"Significativa la variazione positiva del gettito dell'imposta di bollo (+1.525 milioni di euro, pari a+24,7%)".

Il Tesoro sottolinea inoltre che "le entrate tributarie derivanti dall'attività di accertamento e controllo ammontano a 8.183 milioni di euro (+282 milioni di euro pari a +3,6%)".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia