Ipo, ok Borsa a Gala su Aim, raccolta 24,9 mln, debutto 10 marzo

giovedì 6 marzo 2014 17:17
 

MILANO, 6 marzo (Reuters) - Borsa Italiana ha disposto l'ammissione a quotazione delle azioni ordinarie di Gala su Aim Italia.

L'avvio delle negoziazioni - si legge in un comunicato della società attiva nel settore della fornitura di energia elettrica e gas, che realizza e gestisce impianti da fonti rinnovabili per la produzione di energia elettrica - è previsto per il prossimo 10 marzo.

Nell'ambito del collocamento privato sono state sottoscritte 1.989.800 azioni ordinarie rivenienti da un aumento di capitale.

Il flottante sarà pari al 12,44% del capitale sociale.

Il prezzo unitario delle azioni è stato fissato in 12,50 euro. La capitalizzazione sarà pari a circa 200 milioni. Il controvalore del collocamento è pari a circa 24,9 milioni.

Gala sarà la società a maggiore capitalizzazione sull'Aim.

È prevista l'assegnazione gratuita di una bonus share ogni dieci azioni, a condizione che il sottoscrittore le mantenga per almeno dodici mesi.

Gala è stata assistita da Banca Profilo in qualità di global coordinator, da EnVent quale Nomad, da Ambromobiliare in qualità di advisor finanziario, da Baker Tilly Revisa in qualità di revisore contabile per la quotazione, da Freshfields Bruckhaus Deringer in qualità di advisor fiscale, da Nctm quale consulente legale dell'emittente e da Norton Rose Fulbright in qualità di consulente legale del global coordinator. Banca Profilo agirà, inoltre, quale specialist.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia