Gran Bretagna, Bank of England lascia costo denaro invariato a 0,50%

giovedì 6 marzo 2014 13:01
 

LONDRA, 6 marzo (Reuters) - La banca centrale britannica ha lasciato invariato il costo del denaro al minimo storico dello 0,50%, oggi al termine del meeting mensile di politica monetaria.

La decisione della Bank of England rispecchia le previsioni degli economisti e degli analisti interpellati nell'ultimo sondaggio Reuters, unanimemente orientati verso l'ipotesi di tassi invariati.

Dallo stesso sondaggio emerge al momento la previsione di tassi fermi fino al secondo trimestre dell'anno prossimo, quando la Bank of England dovrebbe tornare ad alzare il costo del denaro.

Nessuna novità neanche sul fronte del programma di quantitative easing della Bank of England, che da tempo ha già raggiunto il tetto previsto di 375 miliardi di sterline.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

.