Yoox, 2013 in crescita, vede aumento utili e ricavi 2014

mercoledì 5 marzo 2014 17:32
 

MILANO, 5 marzo (Reuters) - Yoox archivia il 2013 con risultati in aumento e si aspetta di mantenere sostanzialmente lo stesso ritmo di crescita per il 2014, continuando a investire in innovazione tecnologica.

"Per il 2014 ci aspettiamo un'ulteriore crescita del fatturato e della profittabilità, ci aspettiamo che sia la parte multimarca che la parte monomarca continuino a crescere e prevediamo di continuare a investire come abbiamo fatto da parecchi anni in innovazione", ha detto in un'intervista telefonica a Reuters il fondatore e AD Federico Marchetti.

"Ci aspettiamo ritmi non particolarmente differenti da quelli del 2013, con un incremento (dei ricavi) nei 'low twenties'", ha aggiunto.

Per il 2013 l'utile netto si attesta a 12,6 milioni di euro, in aumento del 23,9%, con un dato di 9,1 milioni (+34,1%) per il solo quarto trimestre, si legge in una nota del gruppo di vendite online del lusso.

L'Ebitda ammonta a 43,1 milioni (+34,2%) nell'intero esercizio e a 21,6 milioni (+33%) negli ultimi tre mesi.

I ricavi annuali, come preannunciato a inizio febbraio, sono pari a 456 milioni (+21%).

Sul fronte di eventuali operazioni di M&A, Marchetti ha sottolineato che "Yoox punta sulla propria crescita organica come driver principale per il proprio business e per il proprio sviluppo futuro".

Il piano industriale del gruppo, ha proseguito, è un piano stand alone, "non contempla nessuna acquisizione di nessun tipo. Ovviamente però il nostro mestiere è anche quello di valutare le opportunità su base case-by-case, dobbiamo tenere le antenne dritte, fa parte del nostro lavoro".

Quanto alla possibilità che la società finisca nel mirino di qualche pretendente, "mi immagino che Yoox possa destare interesse", ha risposto l'AD. "Ma noi continuiamo a lavorare, andare avanti per la nostra strada seguendo il nostro piano. Non abbiamo le antenne dritte per vendere, abbiamo le antenne dritte al limite per acquisire".   Continua...