Iren punta ad aggregazioni territoriali, piano dopo bilancio -presidente

mercoledì 5 marzo 2014 13:20
 

MILANO, 5 marzo (Reuters) - Iren, come, si chiama fuori dall'ipotesi di realizzare la grande utility del Nord attraverso la fusione fra queste due aziende, mentre relativamente al nuovo piano strategico triennale non c'è fretta e sarà presentato dopo l'approvazione del bilancio 2013 atteso a fine marzo.

"Abbiamo una strategia che prevede al primo punto di realizzare la multiutility sui territori attuali e stiamo lavorando a un sistema di allargamento dei territori, come Piemonte, Liguria ed Emilia", ha detto il presidente della multiutility di Torino, Genova, Parma, Piacenza e Reggio Emilia, Francesco Profumo, a margine di un convegno.

La prima occasione potrebbe riguardare la piccola utility di Alessandria, Amag, che punta ad aggregarsi per partecipare alle prossime gare di distribuzione del gas.

Quanto al piano industriale, "stiamo lavorando su piano strategico, piano industriale e budget. Abbiamo fatto un lavoro interessante e siamo quasi pronti. Direi che non abbiamo un'urgenza particolare e la presentazione la faremo dopo l'approvazione del bilancio", ha aggiunto Profumo.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia