PUNTO 3-Mps, perquisizioni in diverse città per truffa a banca

mercoledì 5 marzo 2014 18:41
 

(Aggiunge commento Icbpi)

ROMA/SIENA, 5 marzo (Reuters) - Una serie di perquisizioni sono in corso in diverse città nell'ambito dell'inchiesta su una presunta truffa da 90 milioni di euro al Monte dei Paschi di Siena. Lo riferiscono fonti investigative e giudiziarie.

Le perquisizioni, eseguite dal Nucleo valutario della Guardia di Finanza, sono in corso a Siena, Milano, Monza e Roma.

A Milano, la perquisizione condotta dal nucleo speciale di polizia valutaria della Guardia di finanza riguarda Centrosim, azienda di brokeraggio delle banche cooperative, riferisce una fonte giudiziaria.

Undici persone tra broker, ex dipendenti e dipendenti di Mps sono indagate dalla Procura di Siena per la presunta truffa da 90 milioni di euro ai danni della banca nell'ambito dell'inchiesta sulla cosiddetta "banda del 5%", che il mese scorso ha portato a perquisizioni in una decina di città in Italia e all'estero.

Gli indagati sono Gian Luca Baldassarri, Alessandro Toccafondi, Antonio Pantalena, Pompeo Pontone, David Ionni, Maurizio Fabris, Fabrizio Cerasani, Luca Borroni, Agnese Marchesini, Giorgio Filippetto e Italia Sinopoli.

Le perquisizioni odierne riguardano "nuovi soggetti", anche se non risultano al momento nuovi indagati, precisa la fonte.

In una nota diffusa in serata Icbpi, che ha acquistato Centrosim nel luglio 2010, dichiara "la propria assoluta estraneità alle vicende oggetto di indagine, avendo Centrosim operato esclusivamente quale intermediario istituzionale per conto del cliente Monte dei Paschi di Siena".

(Antonella Cinelli)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia