Creval, trattative per cessione Npl, studia bad bank con Mediobanca-AD

martedì 4 marzo 2014 19:54
 

MILANO, 4 marzo (Reuters) - Creval è in trattative avanzate con operatori del settore per la cessione di crediti in sofferenza per 40 milioni di euro e sta partecipando al tavolo di lavoro coordinato da Mediobanca finalizzato alla costituzione di una bad bank rivolta alle banche di media dimensione.

Lo ha detto l'Ad dell'istituto, Miro Fiordi, nel corso della conference call sui risultati 2013 e sul piano industriale.

"Siamo in trattative avanzate per la cessione di 40 milioni di Npl. Sul tema ci sono diverse discussioni aperte con operatori", ha detto Fiordi.

Sempre con riguardo al tema dei crediti deteriorati l'Ad ha spiegato che l'obiettivo è quello di una gestione efficiente di questi asset per migliorare le performance di recupero e i costi gestionali e che l'istituto sta guardando con interesse a progetti di bad bank anche insieme ad altre banche.

In particolare, "stiamo partecipando al gruppo di lavoro coordinato da Mediobanca su un progetto di questo tipo che coinvolge alcuni gruppi bancari di medie dimensioni come noi", ha specificato.

"I lavori sono ancora in corso, quando ci saranno novità fattuali lo renderemo noto", ha concluso.

Mediobanca sta lavorando a un progetto per la creazione di veicoli che raccolgano i crediti problematici di banche italiane di media dimensione con l'obiettivo di partire entro l'estate.

(Andrea Mandalà)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia