Forex, yen arretra sui cross, Putin esclude uso forza in Ucraina

martedì 4 marzo 2014 14:59
 

NEW YORK, 4 marzo (Reuters) - Tornano a recuperare terreno
dollaro ed euro nei confronti dello yen, la cui attrattiva di
investimento rifugio sfuma in misura del progressivo rientro
della fase più acuta della crisi ucraina.
    Dopo l'annuncio del richiamo delle truppe impegnate in
esercitazioni militari nei pressi del confine ucraino, Vladimir
Putin ha dichiarato che Mosca si riserva il diritto di ricorrere
a tutte le opzioni per proteggere la comunità russofona in
Crimea ma ritiene il ricorso alla forza l'ultima ratio.
    Si terrà domani - ha appena annunciato da Roma il ministro
degli Esteri Federica Mogherini - un consiglio Nato-Russia
sull'evoluzione della crisi ucraina.
    "Per come siamo partiti, la seduta di oggi poteva essere sul
mercato dei cambi un vero disastro... al contrario, almeno per
quanto riguarda l'euro/dollaro, la situazione è estremamente
tranquilla", commenta l'operatore di una delle principali banche
europee.
                   
                             ORE 14,55               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3764/68                 1,3734  
 DOLLARO/YEN          101,88/90                 101,43  
 EURO/YEN          140,25/28                 139,30 
 EURO/STERLINA     0,8246/47                 0,8240   
 ORO SPOT         1.332,55/3,35          1.350,29/1,51
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia