Wall Street - Stocks to watch del 4 marzo

martedì 4 marzo 2014 12:20
 

4 marzo (Reuters) - I futures sugli indici di Wall Street
sono in deciso rialzo, facendo pensare a un avvio di seduta
positivo.
    L'allentamento delle tensioni tra Russia e Ucraina stanno
rasserenando le relazioni internazionali e facendo rimbalzare i
mercati a livello globale.
    L'agenda macroeconomica e quella dei risultati aziendali
sono sostanzialmente vuote. Di conseguenza, gli operatori
passeranno la giornata con lo sguardo puntato alle vicende
geopolitiche.    
    Attorno alle 12,20 italiane, il futures sullo S&P 500 
guadagna 19,90 punti (+1,04%), il derivato sul Nasdaq 
sale di 44,25 punti (+1,19%) e il contratto a marzo (scadrà il
21) sul Dow Jones avanza di 170 punti (+1,06%).
    Il mercato obbligazionario è in netto ribasso: il benchmark
decennale cede 1 punto e 11/32 e rende il 2,65%.    
               
    I titoli in evidenza oggi:
    LORAL SPACE & COMMUNICATIONS, secondo quanto
rivelato da alcune fonti, ha affidato un mandato alla banca
d'affari Perella Weinberg Partners per affiancare i consiglieri
indipendenti nella valutazione delle opporunità di vendita del
gruppo. L'intera azienda è consigliata da Credit Suisse nel
processo.
    Citigroup ha reso noto di aver ricevuto una
convocazione da parte della Federal Deposit Insurance Corp e di
procuratori Usa in seguito all'annuncio della scoperta di conti
sospetti nella divisione messicana.
    Secondo quanto si legge sul Financial Times, il produttore
di sigarette RJ Reynolds sta valutando un'offerta per la
concorrente LORILLARD, un'operazione da 20 miliardi di
dollari.
    Goldman Sachs ha alzato il rating di Hilton a buy da
neutral. Il broker, contestualmente, ha peggiorato il giudizio
su STARWOOD HOTELS & RESORTS WORLDWIDE a neutral da buy,
rimuovendo il titolo dall'Americas Buy List.
    Ubs ha avviato la copertura di PEPSICO e COCA-COLA
 con neutral.
    Macquarie ha ridotto la valutazione di TIME WARNER CABLE
 a neutral da outperform.
                                
    
    
    Sul sito  www.reuters.it  altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia