Borsa Milano rimbalza su allentamento tensioni Ucraina, bene banche

martedì 4 marzo 2014 09:17
 

MILANO, 4 marzo (Reuters) - Piazza Affari apre in deciso rialzo, rimbalzando rispetto alla chiusura in netto calo registrata ieri: aiutano le speranze di una possibile pace in Ucraina dopo che il presidente russo, Vladimir Putin, ha ordinato il ritiro alle truppe impegnate in esercitazioni militari nella parte occidentale del Paese.

Poco dopo l'avvio, l'indice FTSE Mib guadagna l'1,35% (ieri era sceso del 3,34%), mentre l'Allshare avanza dell'1,3%. Il benchmark europeo, l'indice FTSEurofirst300 balza dell'1,07%.

Ben intonate le banche, ieri in deciso calo, con il focus sulle popolari: BANCO POPOLARE in salita di oltre il 4%, POP MILANO sale del 3,3%. Bene anche UNICREDIT che guadagna l'1,7% dopo lo scivolone ieri sui timori legati all'esposizione della banca all'Ucraina.

Fra i minori strappa CENTRALE LATTE TORINO, in asta di volatilità con un balzo del 10% circa sull'articolo del Sole 24 Ore secondo il quale la società ha siglato un contratto quinquennale per l'esportazione nelle grandi aree urbane del Sud della Cina di latte a lunga conservazione.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

** AZIONARIO ITALIANO ** I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti codici ........

  Continua...