Borsa Usa in calo su tensioni Ucraina-Russia, balzo volatilità

lunedì 3 marzo 2014 18:11
 

NEW YORK, 3 marzo (Reuters) - Gli indici di Wall Street risentono delle tensioni tra Ucraina e Russia. La prospettiva di una guerra, dopo le parole di Vladimir Putin sul diritto di invadere la Crimea, mette in subbuglio i mercati mondiali.

Alle stelle la volatilità: l'indice Vix balza del 18% circa.

Pesanti i titoli di società russe quotate negli Usa: Mtb arretra del 9% circa, Vimpelcom dell'8% circa e Yandex del 15%.

Tra gli altri titoli in evidenza, balza Dendreon (+13% circa): la società biotech ha annunciato che avvierà la vendita in Europa del vaccino Provenge, farmaco per la cura del cancro alla prostata.

Attorno alle 18,10 italiane, l'indice Dow Jones perde l'1,35%, lo Standard & Poor's 500 scende dell'1,2% e il Nasdaq arretra dell'1,43%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia