Borsa Mosca chiude in calo del 10,8% su tensioni Ucraina

lunedì 3 marzo 2014 17:14
 

MOSCA, 3 marzo (Reuters) - Chiusura in deciso calo per la borsa di Mosca, che lascia sul terreno quasi l'11% sull'escalation della tensione tra Russia e Ucraina.

L'indice azionario denominato in rubli Micex archivia la giornata con un ribasso del 10,8% mentre il paniere in dollari RTS crolla del 12%.

Gli investitori hanno venduto tutti gli asset russi, non solo azioni ma anche obbligazioni e la valuta locale. Il rublo oggi ha ceduto l'1,6% contro euro, toccando il suo nuovo minimo storico.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia