Banco Popolare, aumento consente di guardare mercato per M&A - AD

venerdì 28 febbraio 2014 13:08
 

MILANO, 28 febbraio (Reuters) - L'aumento di capitale da 1,5 miliardi che Banco Popolare conta di eseguire a aprile potrà mettere l'istituto in condizioni di valutare anche l'opportunità di partecipare ad eventuali scenari di consolidamento del sistema bancario.

Lo ha ribadito l'AD Pier Francesco Saviotti nel corso della conference call con gli analisti sui risultati 2013 e sul piano industriale.

"Con l'aumento pensiamo in primo luogo di consolidarci", ha detto Saviotti sottolineando l'obiettivo di raggiungere dei livelli di patrimonializzazione di assoluta tranquillità in modo da "operare sul territorio senza i limiti che avevano caratterizzato la nostra attività fino a qualche mese fa".

"Oltre a questo, il consolidamento ci mette in una situazione di potere osservare quello che succede sul mercato e di fare le valutazioni nel caso ci siano opportunità", ha aggiunto.

"Non dico che vogliamo fare fusioni o aggregazioni, ma che con questa operazione abbiamo anche la possibilità di fare dei ragionamenti nel momento in cui il mercato ci offrisse delle opportunità", ha concluso.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia