Forex, euro sale a massimi 2014 su inflazione zona euro e Pil Usa

venerdì 28 febbraio 2014 15:01
 

NEW YORK, 28 febbraio (Reuters) - L'euro si apprezza nei
confronti del dollaro, toccando il nuovo massimo del 2014 in
scia alla pubblicazione stamane del preliminare di febbraio
sull'inflazione della zona euro.
    L'inflazione si è mantenuta allo 0,8% tendenziale, il
medesimo livello di gennaio, contro attese di una ulteriore
discesa, allo 0,7%: è un dato che non dissolve i timori di
deflazione che gravano sulla zona euro, ma che allo stesso tempo
sembra allontanare la possibilità di un nuovo intervento
espansivo della Bce nel meeting della prossima settimana.
    Il cambio euro/dollaro si è portato rapidamente sopra la
soglia di 1,38 stamane dopo la pubblicazione del dato,
consolidando ulteriormente il rialzo nel primo pomeriggio, al
massimo intraday di 1,3818.
    Il dato delle 14,30 sul Pil Usa del quarto trimestre,
leggermente inferiore alle attese (rivisto ad un +2,4% dal 3,2%
della prima lettura, su stime per un +2,5%),
contribuisce a tenere schiacciato il biglietto verde e a
confermare il movimento rialzista del cambio euro/dollaro.
    "L'euro in questo momento ovviamente è in una buona
situazione, pronto per ulteriori rialzi, ma non mi butterei a
comprare. Ci sono stati molti movimenti come questo nell'ultimo
mese, con i cambi che sembravano poter rompere i massimi, ma poi
dopo uno o due giorni sono tornati entro i range precedenti"
avverte il trader di Nab Graham Davidson.
                 
                             ORE 15,55               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3804/05                 1,3708  
 DOLLARO/YEN          101,90/91                 102,11  
 EURO/YEN          140,67/70                 140,01 
 EURO/STERLINA     0,8255/57                 0,8216   
 ORO SPOT         1.329,90/30,20         1.331,06/1,83
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia