Disoccupazione, per Renzi dato "allucinante", prima misura Jobs Act

venerdì 28 febbraio 2014 12:22
 

ROMA, 28 febbraio (Reuters) - Il tasso di disoccupazione in Italia è stato a gennaio del 12,9%, un dato che il presidente del Consiglio Matteo Renzi definisce "allucinante", annunciando in un tweet che il primo provvedimento del suo governo sarà l'atteso Jobs Act, annunciato già da segretario del Pd.

"La disoccupazione è al 12,9%. Cifra allucinante, la più alta da 35 anni. Ecco perché il primo provvedimento sarà il Jobs Act", ha scritto su Twitter Renzi mentre il Consiglio dei ministri era già iniziato da mezz'ora.

L'Istat ha diffuso oggi il dato sulla disoccupazione, che segna a gennaio un aumento di 0,2 punti percentuali su dicembre 2013, segnando un nuovo record dal primo trimestre del 1977.

Il tasso di disoccupazione giovanile (15-24 anni) è salito al 42,4% rispetto al 41,7% di dicembre.

(Massimiliano Di Giorgio)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia