Ilva, domani commissari presentano piano risanamento a ministro Ambiente

giovedì 27 febbraio 2014 16:22
 

ROMA, 27 febbraio (Reuters) - I commissari dell'Ilva, il più grande stabilimento siderurgico dal 2012 al centro di un'inchiesta della magistratura per disastro ambientale, presenteranno domani al nuvo ministro dell'Ambiente Gianluca Galletti l'atteso piano di risanamento. Lo ha riferito oggi il subcommissario Edo Ronchi.

Per attuare il piano ambientale servirà poi un decreto del presidente del Consiglio dei ministri. Successivamente, l'azienda varerà l'atteso piano industriale.

Nei giorni scorsi, una fonte a conoscenza del dossier ha stimato in circa 3 miliardi di euro il costo del piano ambientale. Il costo degli interventi peserà anche sull'eventuale vendita dell'azienda, che è di proprietà della famiglia Riva ma che è commissariata dal giugno 2013.

Alcuni soggetti, tra cui il primo produttore mondiale di acciao ArcelorMittal e l'azienda italiana Marcegaglia, hanno manifestato interesse per l'acquisto, hanno riferito diverse fonti.

Nell'estate del 2012 la procura di Taranto ha sequestrato parte degli impianti nel'ambito di un'inchiesta per disastro ambientale che ha portato anche all'arresto di alcuni ex dirigenti.

Nel maggio del 2013, poi, i magistrati hanno ordinato un sequestro preventivo di beni pari a oltre 8 miliardi di euro.

L'impianto è anche stato causa dell'apertura di una procedura d'infrazione della Commissione europea contro l'Italia per il mancato controllo delle emissioni tossiche.

(Massimiliano Di Giorgio)

  Continua...