Qantas taglia 5.000 posti dopo pesante perdita semestre

giovedì 27 febbraio 2014 09:23
 

27 febbraio (Reuters) - La compagnia aerea Qantas Airways ha annunciato oggi che taglierà 5.000 posti di lavoro, il 15% del proprio organico, dopo aver accusato una pesante perdita semestrale in un contesto sempre più competitivo in Australia ma anche nel resto del mondo.

Il vettore ha in programma di ridurre i costi di due miliardi di dollari australiani (1,3 miliardi di euro) nei prossimi tre anni con l'obiettivo di convincere il governo e i propri azionisti che si merita gli aiuti di stato che chiede.

In particolare, Qantas vuole una garanzia statale sul proprio debito per potersi finanziare sul mercato a condizioni migliori.

La compagnia, penalizzata dagli elevati prezzi del carburante e dalla rivalutazione della valuta locale, ha visto il proprio merito di credito declassato a "junk" l'anno scorso nel contesto di una guerra di prezzi con Virgin Australia Holdings.

Il titolo Qantas, che nell'ultimo anno ha perso il 25%, oggi ha lasciato sul campo il 9% a Sydney.

La perdita lorda consolidata è stata di 252 milioni di dollari australiani (165 milioni di euro) nei sei mesi che si sono chiusi a fine dicembre 2013, a fronte dell'utile di 220 milioni di dollari australiani del corrispondente periodo 2012.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia