Italia può crescere, sì più tasse su rendite con vincolo destinazione-Messina

mercoledì 26 febbraio 2014 16:21
 

MILANO, 26 febbraio (Reuters) - In Italia ci sono le condizioni per riattivare la crescita e segnare un'inversione di tendenza rispetto al passato ma occorrono stabilità, riforme e modernizzazione.

Lo ha detto il Ceo di Intesa Sanpaolo Carlo Messina nel corso della presentazione del rapporto sui distretti industriali sottraendosi a qualsiasi commento su ministri o governo.

"Sono il capo di una banca, non do giudizi su ministri o governo", ha detto rispondendo alla richiesta di un commento sulla scelta del ministro dello Sviluppo Economico del nuovo Governo Renzi.

Il banchiere ha ricordato che le stime di Intesa Sanpaolo sulla crescita dell'Italia nei prossimi anni sono inferiori "rispetto a quelle del governo o di altri enti" ma sicuramente "ci sono le condizioni per poter attivare la crescita e creare un'inversione di tendenza se ci saranno stabilità, riforme, modernizzazione".

Messina si è detto poi favorevole a un incremento della tassazione sulle rendite finanziarie a patto che ci siano "vincoli di destinazione" per stimolare la domanda interna o ridurre il cuneo fiscale. Il trattamento fiscale dei titoli di Stato è invece "un argomento delicato" su cui Messina ha preferito non esprimersi.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia