PUNTO 1-Parmalat, cresce fatturato 2013, vede ricavi ed Ebitda 2014 +3%

martedì 25 febbraio 2014 18:07
 

(Aggiunge dettagli, commento analisti, andamento titolo)

MILANO, 25 febbraio (Reuters) - Parmalat ha archiviato il 2013 con un fatturato netto in crescita e prevede per l'anno in corso un incremento del 3% sia dei ricavi che dell'Ebitda, anche se il primo semestre potrebbe risentire dell'andamento dei mercati e del prezzo del latte.

E' quanto si legge in una nota della società, pubblicata al termine del Cda che, a sorpresa, ha approvato i risultati preliminari.

Il fatturato netto 2013 è stato pari a 5,35 miliardi di euro, pari a un incremento annuo del 3,7% a tassi di cambio e perimetro costanti. Il margine operativo lordo è stato pari a 437,2 milioni, in crescita del 2,8% a parità di tassi di cambio e perimetro, mentre scende in valore assoluto.

Nel 2012 la società aveva registrato un fatturato netto pari a 5,23 miliardi e un margine operativo lordo pari a 439,2 milioni.

La nota sottolinea la buona performance nonostante l'andamento non favorevole di molti mercati e di un aumento del costo del latte.

"Per il 2014, a tassi di cambio e perimetro costanti ed escluso l'effetto dell'iperinflazione, Parmalat stima un fatturato netto ed un Ebitda in crescita del 3% per entrambi gli indicatori, nonostante i primi due trimestri possano risentire ancora delle difficoltà derivanti dall'andamento dei mercati e del prezzo del latte", si legge nella nota.

"Tali previsioni si basano anche sull'andamento del quarto trimestre del 2013 e sui trend di inizio anno", conclude il comunicato.

Il titolo, che registra volumi di scambi sempre più contenuti anche a causa dello scarso flottante, mentre proseguono gli acquisti di azioni da parte dell'azionista Lactalis, non ha sostanzialmente risentito della pubblicazione dei risultati preliminari e ha chiuso in rialzo dello 0,4%.   Continua...