Fonsai, sequestrati 2,5 mln euro destinati a Paolo Ligresti - Gdf

martedì 25 febbraio 2014 13:01
 

MILANO, 25 febbraio (Reuters) - La guardia di Finanza di Torino ha sequestrato due milioni e mezzo di euro destinati a Paolo Ligresti, e diretti verso un conto corrente bancario di Lugano, nell'ambito dell'inchiesta Fonsai che vede indagato il figlio di Salvatore Ligresti.

E' quanto fa sapere la stessa Gdf in una nota in cui precisa di aver sequestrato denaro contante e titoli di UnipolSai .

"Le operazioni di trasferimento del denaro e dei titoli verso un conto corrente bancario di Lugano erano già state disposte, ma la Guardia di Finanza di Torino si è accorta per tempo del tentativo effettuato dai Ligresti di veicolare, in territorio elvetico, capitali schermati da una società fiduciaria", si legge nella nota in cui si aggiunge anche che il denaro "stava per essere trasferito su conti svizzeri riconducibili a Paolo Ligresti".

Il mese scorso si è aperta l'udienza preliminare del secondo filone dell'inchiesta torinese su Fonsai per falso in bilancio e aggiotaggio a carico di Paolo Logresti e altri otto.

Il figlio di Salvatore Ligresti, pur essendo destinatario di un mandato di cattura, non è mai stato arrestato perché diventato a giugno scorso cittadino svizzero.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia