Venture, quattordici startup italiane si presentano a investitori Usa

lunedì 24 febbraio 2014 16:31
 

MILANO, 24 febbraio (Reuters) - C'è l'azienda che crea tessuti sostenibili partendo dagli scarti degli agrumi. C'è il progetto per la costruzione di automobili nel garage di casa. E c'è il bracciale che traccia le emozioni.

Da mercoledì 26 febbraio al 3 marzo prossimi quattordici startup italiane si presenteranno a Wall Street. Si tratta di una missione organizzata da ItaliaCamp, finalizzata ad attirare investitori internazionali, si legge in una nota di ItaliaCamp.

Le startup operano nei settori telco, internet, life science e green. Si tratta, nel dettaglio, di Athonet, SEM+, Taggalo, Os Vehicle, ClouDesire, HyperTV, Pick1, ExIM, Abiel, Orange Fiber, Empatica, I-EM, OffGrid Box e Casalife.

Il primo appuntamento prevede la presentazione dei progetti nel trading floor della borsa di New York agli investitori e ai venture capital americani. Seguiranno altre tappe tra New York e Washington.

Tra le startup più curiose figurano Os Vehicle, la prima rete open source per la creazione di veicoli, Orange Fiber, che crea fibre partendo dagli scarti degli agrumi, Empatica, un bracciale può misurare il battito cardiaco, la conduttività della pelle, la temperatura del corpo, il movimento e il posizionamento, e Casalife, che offre una soluzione per monitorare i livelli d'inquinamento nocivo in un ambiente abitato.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia