Borsa apre fiacca con banche e auto, in luce Finmeccanica, Ansaldo

lunedì 24 febbraio 2014 09:19
 

MILANO, 24 febbraio (Reuters) - Partenza fiacca per la borsa milanese nella prima seduta dopo il giuramento del nuovo governo che adesso dovrà chiedere la fiducia al Parlamento.

Nelle prime battute il Ftse Mib cede lo 0,4% zavorrato dai bancari, che perdono terreno anche a livello europeo. In linea il benchmark FSTEurofirst 300 delle borse del Vecchio Continente (-0,35%).

In luce FINMECCANICA e ANSALDO STS dopo che, secondo indiscrezioni stampa, sul tavolo dell'AD Alessandro Pansa sarebbe arrivata una lettera di intenti di China Cnr e Insigma per l'acquisizione di Ansaldo sts e Ansaldo Breda.

Per un broker l'interesse dei cinesi è "realistico" ma GE resta in pole position "in quanto già conosce il sistema Italia".

In controtendenza, guadagna terreno anche MONCLER nel giorno dei risultati.

Sotto pressione ENI declassata oggi da Barclays a "equal weight" da "overweight" e l'auto, nel mirino delle vendite in Europa dove il paniere di riferimento arretra del 2%. Pesante ATLANTIA nel giorno in cui ha perso il "buy" di Ubs che adesso ha una raccomandazione "neutral".

** AZIONARIO ITALIANO ** I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti codici ........

  Continua...