CORRETTO-PUNTO 2-Tenaris, utile 2013 -7%, 2014 in linea, fiducia in dazi a Corea

venerdì 21 febbraio 2014 18:40
 

(Corregge utile 2013 in calo e non in crescita)

MILANO, 21 febbraio (Reuters) - Tenaris ha archiviato il quarto trimestre con un utile netto in crescita del 12%, a 408 milioni di dollari, mentre il risultato sull'intero anno registra un decremento del 7%, a 1,574 miliardi.

Le vendite, si legge in un comunicato, sono scese del 3% su anno, a 2,674 miliardi, mentre quelle relative a tutto il 2013 sono calate del 2%, a 10,597 miliardi.

L'Ebitda del quarto trimestre si è attestato a 745 milioni di dollari (+2%), quello dell'intero 2013 è stato pari a 2,795 miliardi (-3%).

2014 VISTO IN LINEA CON 2013, PESANO USA E BRASILE

Per quanto riguarda le prospettive, la società si aspetta che i risultati del 2014 siano in linea con quelli del 2013. Tenaris sottolinea che la ripresa economica attraversa una fase di stallo, ma domanda di energia cresce. I prezzi del greggio restano a livelli che dovrebbero continuare a spingere gli investimenti in esplorazioni e l'attività produttiva nel corso dell'anno.

Dal punto di vista finanziario, il 2013 è andato in archivio con una cassa positiva per 911 milioni di dollari, rispetto un indebitamento netto di 271 milioni a inizio anno.

A livello di aree geografiche, il gruppo controllato dalla famiglia Rocca prevede un'attività di estrazione onshore stabile, ma un incremento nell'area del Golfo del Messico.   Continua...