PUNTO 1-Ipo Anima, sarà offerto 55% capitale - fonti

giovedì 20 febbraio 2014 19:43
 

(Aggiunge background)

MILANO, 20 febbraio (Reuters) - Anima Holding offrirà al mercato la maggioranza della società, il 55% secondo quanto riferito da tre fonti vicine alla situazione, a cui si potrebbe sommare una greenshoe pari al 15% dell'offerta.

"Il flottante sarà pari al 55% prima dell'eventuale esercizio della greenshoe", spiega una delle fonti, aggiungendo che i soci nelle ultime ore hanno deciso di incrementare l'offerta rispetto alle iniziali intenzioni perchè stanno riscontrando un buon interesse.

Una seconda fonte aggiunge che la greenshoe sarà pari al 15% dell'offerta, mettendo in evidenza che la cessione della maggioranza sul mercato rende la società più contendibile.

Nei giorni scorsi due fonti avevano parlato di un flottante del 30-40%.

Secondo quanto riferito da una fonte qualche giorno fa e confermato oggi da un'altra fonte, la società che controlla Anima Sgr punterebbe a una valorizzazione di oltre un miliardo di euro. L'offerta pubblica, tutta in vendita, potrebbe quindi valere oltre 500 milioni di euro, candidandola a essere la maggiore Ipo del 2014 se si escludono le privatizzazioni.

La quotazione, come spiegato dallo stesso presidente Giuseppe Zadra nelle scorse settimane, dovrebbe avvenire a inizio aprile. La domanda di ammissione all'Mta è stata presentata lo scorso 7 febbraio.

I soci venditori sono Mps, Pop Milano, Lauro Quarantadue (interamente controllata da Clessidra SGR per conto del fondo Clessidra Capital Partners II) e Prima Holding 2 (partecipata da Lauro 42, Mps e alcuni manager del Gruppo Anima). Secondo il sito della società, Clessidra controlla il 37%, Bpm il 35,3%, Mps il 22,7%.

Nella nota di annuncio del filing la società ha sottolineato che Mps e Pop Milano resteranno azionisti di riferimento anche dopo la conclusione del processo di quotazione.   Continua...