Marr rinnova massimi storici dopo indicazioni su Ebitda margin 2013

giovedì 20 febbraio 2014 16:12
 

MILANO, 20 febbraio (Reuters) - Seduta sugli scudi per il titolo Marr, in controtendenza alla debolezza generale del mercato : le quotazioni del maggiore operatore italiano nei servizi alla ristorazione fuori casa hanno rinnovato i massimi di seduta nel pomeriggio, segnando un nuovo record storico a 13,44 euro.

Secondo un grafico Reuters l'accelerazione è avvenuta progressivamente dopo che una fonte della società ha indicato che l'Ebitda margin del 2013 sarà migliore rispetto al 6,7-6,8% stimato in precedenza: l'effetto diluitivo derivante dall'acquisizione di Scapa, la maggiore nella storia del gruppo, è stato infatti inferiore rispetto a quanto previsto inizialmente.

La stessa fonte ha stimato per il 2013 una crescita organica del 2-3% in un mercato in flessione del 2,7% (dati ufficio studi di Confcommercio relativi a "alberghi pasti e consumazioni fuori casa"). Quest'anno Marr, secondo la fonte, punta a crescere per linee interne del 3% in un mercato atteso intorno allo zero. Una simile crescita si traduce in un aumento di mezzo punto della quota di mercato attualmente al 13%; era dell'8-9% nel giugno 2005 quando Marr ha debuttato in borsa.

Intorno alle 16 il titolo Marr guadagna quasi un punto e mezzo percentuale in un mercato che accusa un ribasso dello 0,7%. I volumi sono di poco superiori alla media giornaliera a 30 giorni di 101.500 pezzi. Il titolo, nell'ultimo anno, ha guadagnato il 55% circa. A fine febbraio dell'anno scorso valeva 7,9 euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia