20 febbraio 2014 / 10:44 / 3 anni fa

Borsa Milano in calo sopra minimi, sale Saipem

MILANO, 20 febbraio (Reuters) - Piazza Affari negativa, poco sopra i minimi dell'apertura con i bancari deboli e i titoli del settore energia in tenuta, in un mercato che attende Wall Street per prendere ulteriori iniziative dopo le vendite delle prime battute.

"Ha aperto in calo su Cina e Stati Uniti, i dati macro, la Fed.." dice un trader. "Ma la reazione è stata molto composta, non ci sono ordini in vendita. Anzi l'estero è compratore, almeno nella mattinata".

Pesano i dati deboli dalla Cina e le minute della Fed che indicano una prosecuzione nella riduzione del piano di stimolo all'economia Usa. L'attività manifatturiera in Cina si è contratta ancora nel mese di febbraio, mettendo sotto pressione i mercati della regione.

Alle 11,35 l'indice FTSE Mib e l'Allshare perdono l'1%.

Volumi a circa 800 milioni di euro.

L'indice benchmark europeo FTSEurofirst 300 segna un calo dello 0,6%.

Tra i bancari UNICREDIT e INTESA SANPAOLO leggermente sopra i minimi, con cali di poco superiori all'1,5%. Il settore in Europa segna un ribasso dello 0,9%.

MEDIOBANCA perde oltre l'1%, dopo i risultati che vedono un utile più che raddoppiato nel primo semestre dell'esercizio 2013-14, con la banca che si mette al riparo rispetto agli esercizi Bce di asset quality review.

BANCO POPOLARE cala del 2,5% dopo il downgrade di S&P

GENERALI -1%, dopo il mandato per azioni risarcitorie nei confronti degli ex manager Giovanni Perissinotto e Raffaele Agrusti.

UNIPOLSAI in linea con il mercato (-1,2%), dopo che l'Antitrust ha deliberato di avviare il procedimento di inottemperanza nei confronti di Unipol.

Tiene il settore energia con ENI, ENEL ed ENEL GREEN POWER che segnano un calo inferiore all'1%.

A2A mette a segno un calo dell'1%, dopo il rally di ieri sui risultati.

SAIPEM ancora in rialzo su ricoperture, dopo le indiscrezioni, secondo le quali la norvegese Subsea 7 potrebbe acquisire una quota della società. "Su Saipem ci sono le voci di ieri sulla possibilità di cessione di una quota", dice un trader. "Ma in realtà si tratta di ricoperture, l'idea di fondo è che il peggio sia passato".

TENARIS positiva, ma dopo la caduta di ieri su un pronunciamento non favorevole del dipartimento del Commercio degli Stati Uniti sull'imposizione dei dazi dai produttori coreani e ad altri paesi.

SALINI IMPREGILO in rialzo dopo l'annuncio dell'autorità del canale di Panama che i lavori di espansione del canale riprenderanno oggi.

MEDIASET in deciso ribasso dopo i recenti rialzi (sui diritti della Champions) e anche sull'incertezza politica, che potrebbe avere effetti negativi sul gruppo.

RISANAMENTO in rialzo del 5%, dopo le indiscrezioni su una nuova offerta da parte di Tom Barrack. Consob e Borsa stanno monitorando con attenzione la situazione.

Nuovo balzo di TISCALI, con un trader che parlano di possibile interesse da parte di altri operatori.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below