Tlc, brasiliana Oi punta a nuove cessioni per ridurre debito -AD

mercoledì 19 febbraio 2014 17:56
 

SAN PAOLO/MILANO, 19 febbraio (Reuters) - Grupo Oi , la società telefonica brasiliana più indebitata, ha in programma di vendere altri asset per ridurre il debito, ha detto l'AD Zeinal Bava, dopo i risultati del trimestre, sostenuti dalla cessione della controllata dei cavi sottomarini in fibra ottica.

Senza la dismissione, Oi avrebbe registrato una perdita netta, a causa dell'andamento calante delle sue attività sul mobile e discontinuo sul fisso.

Il gruppo ha chiuso il trimestre con un balzo del 191% dell'utile netto a 1,183 miliardi di rerais (493,7 milioni di dollari), dopo la cessione di Grupo BTG Pactual per 1,75 miliardi di reais.

"Continueremo a guardare alla vendita di asset. Cederemo tutto quello che consideriamo non-core", ha detto Bava nella conference call sui risultati. "La liquidità sarà utilizzata per ripagare il debito e per creare flessibilità finanziaria".

La difficoltà di sostenere investimenti, dividendi e i costi del debito, ha alimentato le attese per un'iniezione di capitale, anche in vista della programmata fusione con la capogruppo Portugal Telecom.

Il mercato guarda da tempo a una possibile operazione su Tim Participacoes (Tim Brasil), operatore brasiliano di telefonia mobile, controllato da Telecom Italia.

Indiscrezioni di stampa hanno parlato a più riprese della possibile vendita di Tim Brasil, a pezzi, ai principali tre operatori brasiliani, quindi Oi Group, America Movil e Telefonica de Brasil.

Diversi osservatori ritengono che l'operazione non sia facile da realizzare a breve da parte di Oi, appunto per i problemi del debito e per la necessità di concludere la fusione con la controllante Portugal Telecom.

L'AD Telecom Italia, Marco Patuano, ieri ha negato ci siano trattative per la vendita di Tim Brasil.   Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Tlc, brasiliana Oi punta a nuove cessioni per ridurre debito -AD | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,597.34
    -1.15%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,796.54
    -0.95%
  • Euronext 100
    1,011.78
    -0.28%