Francia e Germania appoggiano tassa Ue su derivati - fonte

mercoledì 19 febbraio 2014 17:30
 

PARIGI, 19 febbraio (Reuters) - Francia e Germania sono d'accordo in linea di principio sul fatto che la tassa europea sulle transazioni finanziarie attualmente in discussione debba coprire anche tutti i prodotti derivati.

Lo riferisce un fonte vicina al ministro delle Finanze francese Pierre Moscovici.

"Francia e Germania hanno trovato un accordo sul principio di un tassa sulle transazione finanziarie che copra tutti i derivati" ha affermato la fonte, dopo un incontro a Parigi tra Moscovici e il collega tedesco Wolfgang Schaeuble.

La fonte ha anche spiegato che sull'allargamento della portata della tassa c'erano state resistenze da parte della Francia, le cui banche traggono una importante fonte di ricavo dal trading sui derivati.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia