Intesa SP colloca bond 5 anni in yuan da 650 mln, tasso 4,5%

mercoledì 19 febbraio 2014 16:44
 

MILANO, 19 febbraio (Reuters) - Intesa Sanpaolo ha collocato oggi un bond in yuan sulla scadenza 5 anni.

Lo riferisce una fonte vicina all'operazione, spiegando che si tratta della prima obbligazione a medio lungo termine in valuta cinese da parte di un emittente italiano.

L'importo dell'obbligazione - collocata tramite Intesa Sanpaolo Bank Ireland e destinata ad investitori istituzionali esteri - è di 650 milioni di yuan, pari a circa 80 milioni di euro, a fronte di un book chiuso con ordini per 1,1 miliardi di yuan. La cedola del bond, prezzato alla pari, è del 4,5%.

Il bond è stato collocato per il 94% presso investitori asiatici, e in prevalenza presso gestori di fondi (62%), banche (16%) e assicurazioni (15%).

I bookrunner dell'operazione sono stati Banca Imi, Hsbc e Sinopac.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia