Boe, nessuna divisione su nuovo orientamento banca centrale - minute

mercoledì 19 febbraio 2014 11:07
 

LONDRA, 19 febbraio (Reuters) - All'interno della Bank of England non ci sono state divisioni sui cambiamenti sostanziali della 'forward guidance' della banca centrale svelati la scorsa settimana.

E' quanto emerge dalle minute sull'ultimo incontro della BoE del 5-6 febbraio che ha portato a un nuovo approccio del governatore Mark Carney sull'orientamento di poltica monetaria dell'istituto.

"Nonostante il forte calo della disoccupazione, il Comitato ha ritenuto che ci sia ancora spazio per assorbire la capacità in eccesso prima di alzare i tassi", si legge nelle minute in piena sintonia con quanto detto dalla banca centrale il 12 febbraio, quando ha lasciato intendere che potrebbe tornare ad alzare i tassi gradualmente nell'orizzonte di poco più di un anno.

Le minute mostrano che tutti i membri della Boe credono che le prospettive di crescita della Gran Bretagna si siano rafforzate negli ultimi mesi e che l'inflazione tenderà a scendere anche a causa dell'apprezzamento della sterlina.

La scorsa settimana la banca centrale ha alzato le stime del Pil britannico per il 2014 a +3,4%, un tasso di crescita che, se confermato, sarebbe il massimo dal 2007 dopo il +1,9% registrato l'anno scorso.

In gennaio l'inflazione è scesa sotto il target della banca centrale del 2% per la prima volta da oltre quattro anni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia