Borsa Usa poco mossa, sale Nasdaq, spunti da M&A, forte Tesla

martedì 18 febbraio 2014 18:12
 

NEW YORK, 18 febbraio (Reuters) - Borsa Usa poco mossa dopo i recenti rialzi, penalizzata da dati macroeconomici deludenti sulle aspettative del settore edilizio e sull'andamento del settore manifatturiero nello stato di New York.

Qualche spunto è giunto per contro sul fronte M&A, con l'acquisizione da circa 25 miliardi di dollari in cash e azioni annunciata da Actavis su Forest Laboratories (+30%).

"Solo il fatto che si facciano acquisizioni indica che i prezzi non sono completamente fuori registro. Questo fa bene al mercato e allontana gli investitori dal desiderio di prendere profitto", dice Rick Meckler, presidente della società di investimento LibertyView Capital Management da Jersey City, New Jersey.

In calo Coca-Cola che ha registrato una contrazione dell'8,3% dell'utile trimestrale, colpito dalla separazione delle attività di imbottigliamento in Brasile e nelle Filippine.

Sui massimi di sempre, invece, Tesla Motors dopo le indiscrezioni su un incontro - l'anno scorso - tra il capo della divisione M&A di Apple e l'AD di Tesla Elon Musk, che hanno acceso le speculazioni su una possibile acquisizione del produttore di auto elettriche sportive da parte del gigante dell'elettronica.

Intorno alle 18 il Dow Jones cede lo 0,05%, l'indice S&P 500 sale dello 0,14% e il Nasdaq guadagna lo 0,55%.

Balza del 6% BlackBerry dopo che l'hedge fund di Dan Loeb Third Point ha rivelato di possedere 10 milioni di azioni nella società di telefonia canadese.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia