PUNTO 2-Pop Vicenza, aumento da un miliardo, si prepara acquisizione

martedì 18 febbraio 2014 19:51
 

(Aggiunge dettagli da conferemza stampa, background)

VICENZA, 18 febbraio (Reuters) - Pop Vicenza annuncia a sorpresa una maxi-operazione di aumento di capitale da 1 miliardo in vista degli esercizi europei della Bce e per avere una dotazione patrimoniale adeguata per eventuali acquisizioni.

L'istituto presieduto da Gianni Zonin vuole farsi trovare pronto ad una nuova ondata di fusioni e aquisizioni atteso nel mondo delle banche di piccole e medie dimensioni caldeggiato dalla Banca d'Italia e sta valutando diversi dossier ma ancora nessuno è stato approfondito.

"Veneto Banca e Banca Etruria sono due operazioni che stiamo esaminando così come altre", ha detto Zonin nel corso della conferenza stampa convocata dopo il Cda che ha deliberato l'aumento di capitale.

"Il mondo bancario è in evoluzione, ci stiamo guardando attorno per vedere se ci sono opportunità per un'integrazione valida, ma non abbiamo nessuna valutazione in corso", ha spiegato Zonin, sottolineando inoltre che non sono ancora stati avviati dei negoziati.

Per Banca Etruria, che dopo l'ispezione della Banca d'Italia è alla ricerca di un partner, Pop Vicenza ha inviato una manifestazione di interesse e avvierà a breve la due diligence.

Sul fronte Veneto Banca, invece, ancora non ci sono stati passi significativi.

"Non è successo ancora niente, siamo agli albori", ha sottolineato Zonin.

"Gli adviser di altre banche si sono fatti vivi, quelli loro no", ha aggiunto il direttore generale Samuele Sorato.   Continua...